Bupu
Artwork-Bupu.gif

Tenera e goffa, Bupu è un personaggio che, pur nella sua umiltà, riveste una certa importanza sia nelle Cronache che nelle Leggende.
Appartenente alla razza dei nani di fosso, una sfortunata casta di nani dall'intelligenza limitata che vive nella sporcizia e nella schiavitù, Bupu cade vittima di un incantesimo da parte di Raistlin Majere nelle miniere di Xak-Tsaroth che la fa perdutamente innamorare del mago.

Bupu rappresenta l'unica parentesi di pietà e di gentilezza di Raistlin, come la nana stessa confessa fra le lacrime quando interrogata dal potente Par-Salian, in uno dei passaggi più commoventi della seconda saga.
La sua uccisione, avvenuta nel terzo libro delle Leggende (in un futuro possibile che poi non si realizzerà), dà un'idea a Caramon e Tasslehoff degli abissi di perversione in cui sia precipitato Raistlin dopo la sua vittoria contro la Regina delle Tenebre.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License