Blackforck kinan

Storia

Blackforck kinan e' un nano di montaga devoto di Reorx,appartenente al clan dei daewar è stato cresciuto da Andorre e Adelaide kinan.Blackforck ha barba lunga intrecciata e i capelli lunghi,uno sguardo di ghiaccio,molto peloso e un carattere a dir poco tirchio e severo con chi non appartiene alla razza nanica,anche se spesso si presta volentieri,sotto pagamento,a diverse mansioni affidate.Ha un carattere poco socevole e burbero e preferisce starsene da solo.Gli altri nani si fidano di lui perchè è un po' piu' socevole con loro e si pone con disponibilita'.Da poca fiducia al prossimo,soprattutto agli umani,che giudica bugiardi,ma molto alla sua razza.E' alto all’incirca un metro e largo uguale… Non era molto alto,ma molto robusto,infatti tutto questo era dovuto ad un lungo addestramento mancato,sia nelle arti combattive che lavorative.Certe volte la gente del villaggio,si meravigliava del suo fisico,ma per lui tutto questo non era affatto fonte di imbarazzo,anzi ne era orgoglioso e fiero.Il padre,apparteneva ad un gruppo di esploratori e anche lui devoto di Reorx,ma preferi' passare a vita tranquilla,con moglie e figli,ora era un fabbro e aveva un'unico figlio,Blackforck… Sin dalla nascita lo aveva educato e istruito nella cultura nanica ed elfica,diceva che bisognava conoscere l'amico e il nemico,gli insegno' a fidarsi poco degli umani e a riconoscere eventuali altri nemici e gli aveva insegnato tutto quello che sapeva su cio' che significava essere un vero lavoratore gli mancava solo un po' di pratica.La madre era una sarta e un'ottima casalinga e aveva dei ciuffi di peli sule guance.Blackforck per ora vive nel retro bottega del padre a Thorbardin,dove si diverte a creare oggetti di strane utilita'. La gioventù di Blackforck,fino ai 40 anni di eta' è stata abbastanza tranquilla,ogni giorno aiutava il padre nella costruzione di armi e studiava nuovi metodi per avere le armature o le armi migliori.Durante il tempo libero si allenavano,ma il padre era ormai vecchio per tenergli testa….Blackforck ha scoperto di essere in grado di uccidere quando dovette difendere la sua razione dai lupi in foresta e la sua birra in una taverna da un umano.Ha sempre continuato ad addestrarsi nelle arti combattive,la lotta e le armi lo affascinavano molto,ma non piu' della forgia e dei cunicoli che esplorava ormai di rado con il padre.Prese un'importante decisione,dopo molta riflessione,voleva vivere da solo e farsi con le proprie forze.Lo comunico' al padre che gli diede la sua benedizione e un forte abbraccio paterno.Il suo sogno è di divenire il miglior fabbro e avere una vita avventurosa senza fine…

Descrizione

Particolarità

Dicono di Lui

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License